fullscreenbg

Sicurezza cantiere durante la bonifica amianto in Sicilia

Numerose sono le tecniche per bonificare l’amianto presente nelle vostre strutture edilizie, ma un elemento costante in tutte le tipologie di intervento è la sicurezza dei lavoratori.
INTEA S.R.L. non mette mai in secondo piano la prevenzione nei propri cantieri edili in Sicilia, specialmente quando il suo Staff deve effettuare operazioni di bonifica e di smaltimento dell’amianto.

La presenza così diffusa dell’amianto costituisce un ben noto e serio rischio per la salute e la nostra azienda da anni si impegna nel territorio siciliano per applicare la Legge sull’amianto (Legge 257/92 “Norme relative alla cessazione dell’impiego dell’amianto”), rispettando così la politica sanitaria e ambientale sempre più orientata a promuovere uno sviluppo ecosostenibile e a conseguire obiettivi di salute mirati.

“Informare” e “Formare” sono due indispensabili linee guida che INTEA S.R.L. mette sempre al primo posto, al fine di evitare infortuni e malattie del proprio Staff. Rispettiamo meticolosamente le procedure per le operazioni di bonifica, per garantire la sicurezza dei nostri lavoratori, del committente e dell’ambiente.

Sicurezza cantiere durante la bonifica amianto in Sicilia

“Mai” sottovalutare i materiali sospetti:

Per decenni l’amianto è stato utilizzato per l’isolamento termico ed acustico, per la coibentazione di apparecchi, per protezioni antincendio, per guarnizioni e pavimentazioni. Lo ritroviamo purtroppo in moltissimi settori e all’interno di numerose industrie, come: navali, aeronautiche, ferroviarie, chimiche, tessili ecc. Per questi motivi è importante non abbassare la guardia ed INTEA S.R.L. mette sempre in sicurezza i propri lavoratori, al fine di evitare inutili rischi. Seguiamo due regole fondamentali:

  • Non sottovalutiamo MAI i materiali sospetti, perché sappiamo quanto può essere alto il rischio amianto quando si lavora nei cantieri edili in Sicilia;
  • Molto spesso la popolazione non corre grossi rischi, ma sappiamo che se l’amianto viene manomesso o danneggiato, le fibre di amianto possono liberarsi e risultare particolare pericolose;

Infatti, spesso abbiamo scoperto materiali contenenti amianto durante i lavori di manutenzione edile, ad esempio nell’installazione di impianti idraulici e di condizionamento, ciò ha comportato un primo e tempestivo intervento da parte della nostra impresa edile che per tali motivi risponde all’esigenza di essere altamente qualificata e in grado di fornire ai propri lavoratori tutti gli strumenti e le conoscenze, attraverso un’accurata formazione,  per fronteggiare la bonifica dell’amianto.

Lo Staff di INTEA S.R.L. conosce bene la normativa riguardante la rimozione e lo smaltimento dell’Eternit e sa che non è opportuno toccare, raschiare, lucidare, manomettere, frantumare o addirittura rimuovere il materiale sospetto, prima di un’attenta analisi e con i dovuti accorgimenti, equipaggiando il lavoratore e mettendo in sicurezza l’intero cantiere sia prima che dopo l’intervento di bonifica.

La protezione dei lavoratori

La nostra azienda si occupa dunque della protezione dei lavoratori, dotandoli di specifici Dispositivi di Protezione Individuali necessari per evitare il rischio di contaminazione dalle fibre di amianto, del monitoraggio ambientale, attraverso il controllo e il campionato mirato per evitare la dispersione delle fibre di amianto, ed infine della Certificazione di restituibilità del locale bonificato, certificato che attesta il rispetto dei requisiti di legge da parte dei locali bonificati.

Contattaci per richiedere un preventivo e valutare insieme allo Staff di INTEA S.r.l. la giusta tecnica di intervento per la rimozione dell’amianto della tua opera edilizia in Sicilia. Chiama al numero +39 (0) 922.438536 oppure scrivi una mail all’indirizzo: info@inteambiente.com